• Luogo di Partenza: Casa della Forestale. Località Cadolten
  • Lunghezza: 5,8 km
  • Tempo di percorrenza: 2 ore
  • Altezza min. e max.: 1093 / 1298 m s.l.m.
  • Dislivello: 310 m
  • Percorso: facile e molto panoramico.
  • Abbigliamento: tenuta comoda e sportiva. Scarpe da trekking.

Download Traccia

 Crosetta1 Crosetta 2 Crosetta 3

Percorso. L’itinerario inizia dalla Casa forestale di Cadolten. Si scende lungo la strada cementata nella conca di Cadolten fino al capitello di San Floriano ubicato sulla sx (860 m dalla partenza). Si svolta a sx e si passa a fianco di una grande pozza d’acqua (lama). Si supera una sbarra e si sale dove c’è l’insegna di una strada senza uscita. Si prosegue lungo la strada per altri 600 metri e, prima di una malga, si gira a dx per il sentiero Nino Lot / 1036a, ben segnalato. Da qui si scende dapprima su una zona prativa e poi dentro il bosco coprendo una distanza di 1,2 km. Si esce dal bosco e si incrocia una stradina sterrata che si segue girando a sx in direzione Zuel.  Più avanti si trova un bivio con una strada cementata, dove si gira ancora a sx. Si prosegue lungo la strada per un chilometro fino al termine della zona cementata, dove si svolta nuovamente a sx (sentiero H, direzione pian dell’Erba). Si attraversa un sbarra, si supera una pozza d’acqua, si arriva ad una seconda e poi ad una terza sbarra oltre la quale c’è un tornante. A sx si sale verso Malga Coro. Proseguendo dritti si arriva al punto di partenza.

Aspetti storico–naturalistici. Al tempo della Serenissima, per avere una maggior protezione del bosco, venne creato il “mezzomiglio”, un’area esterna larga appunto mezzo miglio, in cui era ammesso il pascolo ma non il taglio degli alberi. Dopo Pian dell’Erba, sulla dx, si trova una di queste aree, in gran parte prativa e destinata al pascolo del bestiame. 

Accoglienza e ristorazione. Malga Coro (Cadolten). 

Questo sito utilizza i cookies per garantire una migliore esperienza d'uso. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso di questi ultimi.