Caglieron MappaCaglieron AltimetriaCaglieron Immagine

Percorso

Si parte dalla stradina bianca sotto il campo sportivo e si prosegue dritti (vedere indicazioni riportate sul tabellone esposto in Piazza Maronese e seguire frecce segnaletiche); si arriva a delle scalette, si scende, si passa il “pont de fer” e poi si risale. Alle case dei Breda si tiene la destra ;l'innesto sul percorso obbligatorio avviene risalendo il sentiero dove si incontrano la nicchia dedicata a Sant'Antonio, il lavatoio dei Breda, il Borgo dello scalpellino e si conclude arrivando sulla strada provinciale . Da qui o attraversando la passeraella pedonale o il ponte di pietra si inizia la discesa verso le grotte.

Per visitare le Grotte, seguendo il percorso indicato, servono circa 30 minuti.

Download Traccia - Clicca qui per il tutorial su come usare la traccia!

iPhone: http://turismo.comune.fregona.tv.it/images/p.gpx

Aspetti storico - naturalistici

Le Grotte del Caglieron si trovano nella profonda forra scavata dall’omonimo torrente negli strati di arenaria, marne e conglomerato. Le acque formano numerose cascate in forte pendenza con alla base grandi marmitte. Nella parte in basso della forra ci sono concrezioni calcaree impure. Sulla parete della forra si aprono delle cavità artificiali ottenute dall’estrazione dell’arenaria. E’ stato attrezzato un sentiero, che scende all’interno di una grotta naturale per arrivare all’aperto nei pressi di un antico mulino del XVI (adibito a ristorante). Visite guidate alle Grotte e al Giardino della Memoria Fruttale. Il parcheggio alla partenza (piazzale Maronese) è consigliabile nei giorni festivi per visitare le Grotte del Caglieron.

 

Accoglienza e ristorazione

Ristoranti: "Alle Grotte" Da Nereo nelle Grotte del Caglieron, Cal dei Cavai località Piai, Osteria Chies Milva località Ciser. Fratte.

Questo sito utilizza i cookies per garantire una migliore esperienza d'uso. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso di questi ultimi.